Di giorno o di sera? Così l’attività motoria modifica il tuo orologio biologico

Allenarsi di sera può far avanzare il nostro orologio biologico, farlo di pomeriggio sposta indietro le nostre lancette interne, diversamente di mattina anticipa di un’ora il ciclo sonno veglia. A seconda del momento della giornata in cui si pratica attività motoria, si regola il nostro orologio biologico. A stabilirlo sono alcuni ricercatori delle Università di San Diego, della Arizona State University e Della California.

sleepath-300x200 Di giorno o di sera? Così l'attività motoria modifica il tuo orologio biologicoSecondo i ricercatori, inoltre, fare attività fisica alle 7 di mattina o tra le 13 e le 16 anticipa di un’ora il proprio ciclo sonno veglia, mentre esercitarsi dalle 19 alle 22 lo sposta di un’ora più avanti. Invece, nessun effetto si nota quando l’esercizio fisico è praticato tra l’1 e le 4 di notte e alle 10 di mattina. Questi risultati sono indipendenti dal genere e dall’età dei partecipanti. Per lo studio, sono stati reclutati 101 soggetti, monitorati per una durata massima di cinque giorni e mezzo. I partecipanti allo studio hanno corso su un tapis roulant per un’ora al giorno, ciascun soggetto in un orario ben preciso della giornata.

Appurato scientificamente ciò, a voi la sceltaper il migliore  l’allenamento durante la giornata… o nottata!

Related Post
Allenamento: le discipline migliori per le donne
Come tornare in forma dopo l’estate
7 cose che dovresti sapere sul nuoto se lo pratichi
Obesità: Un problema globale di stile di vita
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.