Qualche idea per una colazione sana

Considerato dai nutrizionisti il più importante della giornata, la colazione è un pasto fondamentale e per questo motivo dovrebbe essere ricca e nutriente. La mattina, infatti, l’organismo viene da molte ore di digiuno e necessita di energia e nutrienti per attivarsi e affrontare al meglio la giornata; per questo motivo non va mai saltata!

Una colazione sana apporta numerosi benefici al nostro organismo, tra cui l’aumento della concentrazione e dell’energia, la regolazione dell’introito calorico giornaliero, il mantenimento del peso forma e il controllo della glicemia. Purtroppo, strutturare una colazione sana non è così facile e generalmente si tende o a consumare troppi zuccheri, o a saltare completamente il pasto.

Una colazione incompleta e sbilanciata non è in grado di apportare il valore energetico e nutritivo di cui abbiamo bisogno al mattino. Ad esempio, nella classica colazione italiana al bar – composta da caffè con zucchero e brioche – l’intero pasto è completamente sbilanciato a favore degli zuccheri e con un conseguente scarso apporto di nutrienti essenziali. In seguito, il picco calerà rapidamente causando una nuova sensazione di fame che porterà il soggetto a consumare snack ipercalorici e ad “abbuffarsi” a pranzo.

Linee guida per una colazione sana

Una colazione sana:

  • può essere sia dolce che salata;
  • dovrebbe apportare circa il 20/25% delle calorie giornaliere;
  • dovrebbe contenere una fonte di tutti i macronutrienti (carboidrati, proteine e grassi) e micronutrienti in abbondanza (vitamine e sali minerali);
  • dovrebbe essere composta principalmente da alimenti a basso indice glicemico per aumentare il senso di sazietà ed evitare picchi glicemici;
  • dovrebbe essere molto varia per assumere i giusti nutrienti senza eccessi.

Quali ingredienti dovremmo quindi preferire per il primo pasto della giornata?

  • Caffè o tè (senza zuccheri);
  • Frutta di stagione;
  • Yogurt greco magro;
  • Uova o albumi;
  • Fiocchi d’avena integrale;
  • Pane integrale;
  • Frutta secca (20/30 grammi);
  • Burro d’arachidi (controllare le etichette);
  • Marmellata (senza zuccheri aggiunti);
  • Spremute fatte in casa (considerando che è sempre bene preferire il frutto integro, che mantiene la polpa e, quindi, tutto il contenuto vitaminico e di fibra).

Gli alimenti da evitare in una colazione sana sono:

  • Cereali raffinati (acquistabili in tutti i comuni supermercati);
  • Grassi saturi (presenti prevalentemente nei grassi di origine animale come burro, lardo, strutto ecc);
  • Zuccheri contenuti nelle merendine e nei prodotti preconfezionati;
  • Marmellate non biologiche con zuccheri aggiunti;
  • Succhi di frutta commerciali (sempre per l’elevato contenuto di zuccheri aggiunti).
Related Post
L’importanza della prima colazione
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.